Collaborazioni

C'era una volta tanto tanto tempo fa un Conte ......

Il veicolo elettrico del "Conte Carli" è stato ricostruito in collaborazione con l'Associazione Storico Culturale "Antiche Ruote" nelle officine dell' IPSIA S.Simoni, a grandezza naturale e perfettamente funzionante.

Si tratta della ricostruzione della vettura realizzata nel 1981 dal Conte Giuseppe Carli di Castelnuovo di Garfagnana, come archetipo di veicolo elettrico, fornito di motore a batteria e concepito per partecipare alla prima gara automobilistica del mondo

Il progetto del veicolo elettrico è stato presentato il 28 Novembre 2008 nella sala della Comunità Montana della Garfagnana ed è stato inserito dall' I.S.I S.Simoni nella rassegna regionale "Pianeta Galileo 2008" in stretta collaborazione con l'Associazione Storico Culturale "Antiche Ruote"

Anche dal punto di vista dei tempi di realizzazione, sicuramente abbiamo da imparare qualcosa da queste persone. L'aspetto più curioso di questo veicolo, brevettato, è che rappresenta il primo veicolo elettrico italiano, e sicuramente uno dei primi del mondo. Questo è un dato conosciuto da pochi, che merita di essere diffuso con maggiore enfasi. Il Conte Carli, si era già distinto all'epoca per aver utilizzato macchinari innovativi per le lavorazioni delle proprie industrie; per primo, infatti, aveva utilizzato macchine a vapore per una teleferica trasportatrice di legname, dimostrando che il sistema era più economico del trasporto con la soma, altre innovazioni sono state applicate per la prima volta nella lavorazione dei tessuti. Insomma, una persona illuminata, simili innovazioni non vengono mai per caso. Presenti alla presentazione anche alcuni discendenti della Famiglia Carli.